L’aiuto della rete nella scelta della nuova auto

Le offerte dei saloni dedicati

Un nuovo modo di scegliere l’auto

Internet sta cambiando il nostro modo di fare le cose, anche per quanto riguarda la scelta dell’auto con cui sostituire il vecchio modello che ormai non può più circolare. Nel mondo delle vetture usate sono infatti moltissimi i siti che propongono affari di goni genere, sia presso i privati, sia per quanto riguarda i professionisti del settore. I concessionari di auto usate propongono gli affari migliori in rete, cosa che permette loro di rivolgersi ad un pubblico ampio e variegato.

Come scegliere l’auto usata in rete

LE proposte di auto usate che si possono trovare in rete sono così tante da porre in confusione chi non si approccia a questo mondo con un minimo di criterio. Meglio sempre verificare che gli annunci non siano di privati cittadini, che in genere tendono a offrire il proprio modello usato a un prezzo maggiorato rispetto al valore commerciale. I siti più interessanti sono quelli delle concessionarie: per vedere l’intero parco auto è sufficiente utilizzare il motore di ricerca interno. Utilizzando alcuni filtri si ottiene in un attimo un elenco delle vetture che rispondono ai nostri requisiti. Dopo aver trovato gli affari più interessanti si può fissare un appuntamento con la concessionaria, per verificare il mezzo di persona e anche per un veloce test drive. Il bello sta nelle modalità con cui si può sfruttare la rete, la ricerca dell’auto usata si può fare anche di notte, o quando si ha mezz’oretta di tempo libero, senza uscire di casa.

Come scegliere l’auto usata

Per poter scegliere l’auto usata dei sogni è importante aver chiaro in mente l’utilizzo che si farà della vettura e il budget a disposizione. Se si pensa che una vettura perde circa il 20-25% del proprio valore non appena lascia l’autosalone, appare chiaro che anche con un budget risicato si potranno ottenere modelli interessanti, con allestimenti tra i migliori della gamma. Una vettura di 3-4 anni, con una percorrenza inferiore ai 100.000 km può arrivare a costare anche quasi la metà dell’effettivo valore iniziale del modello nuovo. Ci si potrà quindi rivolgere anche a modelli più grandi rispetto a quanto si pensava, o addirittura prodotti di lusso. Sono molte le vetture dai costi elevati che finiscono da un concessionario di auto usate, l’importante è che siano stati effettuati tutti i tagliandi programmati e la corretta manutenzione.

Oggi un’auto può percorrere fino a 300.000 km senza avere grossi problemi; questo significa che anche un modello che ha qualche anno potrà essere utilizzato ancora a lungo. Conviene comunque sempre verificare l’omologazione del mezzo, per evitare i blocchi del traffico, che in futuro saranno sicuramente sempre più stringenti. Da ricordare anche che presso il concessionario si gode di 12 mesi di garanzia sul mezzo scelto, particolare molto interessante che permette di avere maggiori certezze nel momento della scelta, che ci conferma anche dell’avvenuta verifica di tutte le sue parti.